DECRETO SOSTEGNI – Le misure a favore dello sport e del Terzo Settore

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER GLI ENTI NON COMMERCIALI IN POSSESSO DI PARTITA IVA

Possono ricevere il contributo a fondo perduto le ASD, le APS e in generale tutti gli enti non commerciali e del Terzo settore purché siano in possesso di Partita IVA. Per avere diritto al contributo, è necessario che essi abbiano subito perdite di fatturato, tra il 2019 e il 2020, pari ad almeno il 30 per cento, calcolato sul valore medio mensile.

Il contributo è calcolato in una percentuale prefissata, diversa a secondo dell’importo dei ricavi: per le nostre associazioni, che per la stragrande maggioranza non superano i 100 mila euro di ricavi commerciali, la percentuale è il 60% di questo valore medio. Per ricavi da 100 mila a 400 mila euro, la percentuale si abbassa al 50%.

 In ogni caso, l’importo minimo del contributo ammonta a 2.000 euro, che è probabilmente il contributo che sarà di gran lunga prevalente per le nostre associazioni con Partita IVA.

Il contributo potrà essere ricevuto tramite bonifico bancario direttamente sul conto corrente, presentando domanda in via telematica all’Agenzia delle Entrate, o come credito d’imposta, da utilizzare esclusivamente in compensazione.

L’importo del contributo è pertanto assai ridotto, e inferiore, per le ASD/SSD a quello ottenuto con i passati decreti Ristori.

Inoltre, dal contributo sono purtroppo escluse tutte le associazioni non in possesso di partita IVA. Se si considera che non è stata neppure stavolta rinnovata la garanzia statale per i prestiti liquidità agli enti non commerciali, e che dunque non potranno accedervi, si deduce che le misure adottate sono di gran lunga insufficienti.

BONUS PER I LAVORATORI SPORTIVI

Per i bonus a favore dei lavoratori sportivi, sono stati stanziati 350 milioni di euro, che saranno erogati come lo scorso anno da  Sport e Salute. Chi ha già ricevuto il bonus nei mesi precedenti, se conserva i requisiti per averne diritto, lo riceverà automaticamente anche stavolta. In caso contrario dovrà farne domanda, registrandosi sulla specifica piattaforma predisposta da Sport e Salute. Variano invece gli importi rispetto al passato: chi nel 2019 ha avuto “compensi sportivi” per oltre 10 mila euro riceverà 3.600 euro; chi ne ha percepiti da 4000 a 10000 euro avrà 2400 euro e chi nel 2019 ha percepito compensi sportivi per un importo inferiore a 4000 euro, avrà 1200 euro di bonus. Interessante il dato che emerge dalla relazione illustrativa di accompagnamento: sono stati circa 200 mila i lavoratori sportivi che hanno sinora usufruito del bonus stanziato con i precedenti decreti Ristori, a testimonianza di come fosse necessario cominciare a regolamentare la materia.

FONDO STRAORDINARIO PER IL SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE 

Il fondo istituito con il decreto 137/2020, pari, per il 2021, a 70 milioni di euro, e destinato ad APS, ODV e ONLUS, è stato incrementato di 100 milioni. Nel 2020 il fondo è stato utilizzato sia per il sostegno degli Enti nazionali, con erogazioni da parte del Ministero del Lavoro, sia per quelli di interesse locale, con provvedimenti diversi tra Regione e Regione. Anche qui molto interessanti i dati forniti dalla relazione illustrativa: se solo un terzo degli enti aventi diritto ne facessero richiesta, con i 70 milioni si sarebbe distribuito non più di 700 euro a testa.

PROROGA DEL TERMINE PER L’ADEGUAMENTO DEGLI STATUTI DI APS E ODV

A causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica, è stato prorogato al 31 maggio il termine per l’adeguamento degli statuti di APS e ODV alle norme del decreto legislativo 117/2017con le modalità previste per le Assemblee ordinarie.

RINNOVO DELLA CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA

La sua durata massima è stata prolungata di 28 settimane, da usufruire nel periodo 1 aprile – 31 dicembre 2021

Regione Puglia: Avviso PugliaCapitaleSociale 3.0

La Giunta della Regione Puglia ha approvato gli indirizzi operativi per predisporre l’Avviso Pubblico PugliaCapitaleSociale 3.0, del valore complessivo di € 8.626.880. Una misura per sostenere le attività promosse da ODV e APS e per fronteggiare la situazione di difficoltà connessa alla sospensione o all'implementazione delle attività per effetto delle disposizioni legate alla pandemia da COVID-19.

I beneficiari saranno Associazioni di Promozione Sociale e Organizzazioni di Volontariato. Due le linee di intervento previste, che possibile consultare nell'articolo.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato l’avviso con tutti i dettagli per la partecipazione.

Per ulteriori informazioni:

Regione Puglia

www.regione.puglia.it

 

In edicola con Il Sole 24 ORE il focus sul Registro Unico del Terzo Settore.

Una miniguida su come funzionerà il registro, tempi e modi per l'iscrizione, cosa cambierà e quali scenari per le varie tipologie di enti.

La Riforma dello Sport tutte le regole per i dilettanti con Il Sole 24 ORE il Focus dedicato alla riforma dello sport. Un contributo di idee e riflessioni sui nuovi scenari per il mondo dello sport anche nei rapporti con il terzo settore.

Tanti i temi trattati a partire dalle principali novità contenute nei decreti; dal lavoro sportivo, al nuovo registro, dal vincolo sportivo alla figura dell'amatore.

“Sport di tutti – Quartieri” e “Sport di tutti - Inclusione”

 

SPORT DI TUTTI - Quartieri

È un Avviso Pubblico finalizzato a promuovere e sostenere la creazione di presidi sportivi ed educativi in periferie e quartieri disagiati, realizzati e gestiti da Associazioni sportive di base, che fungano da centri aggregativi aperti tutto l’anno, destinati alla comunità e a tutte le fasce di età.  Per le informazioni di dettaglio si rimanda al seguente link della pagina web:

• quartieri:  www.sportesalute.eu/sportditutti/quartieri  

 

SPORT DI TUTTI - Inclusione

È un Avviso Pubblico per sostenere lo sport sociale e incentivare l’eccellenza dell’associazionismo sportivo di base attraverso il finanziamento di progetti rivolti a categorie vulnerabili e soggetti fragili che utilizzano lo sport e i suoi valori come strumento di inclusione sociale, promuovendo sinergie con gli attori del territorio.  Per le informazioni di dettagli si rimanda al seguente link della pagina web:

• inclusione: www.sportesalute.eu/sportditutti/inclusione

 

Le ASD interessate potranno aderire ai due interventi a partire dalle ore 12.00 del 15 marzo e sino alle ore 12.00 del 30 giugno 2021, presentando la candidatura attraverso la piattaforma dedicata, accessibile dal seguente link: https://area.sportditutti.it/.

Le candidature di ciascun avviso saranno approvate mensilmente a partire dal 30 aprile 2021 e sino ad esaurimento delle risorse.

Il Comitato Provinciale AiCS Foggia, ha sottoscritto un accordo con il prestigioso Tour Operator Encanto Travel, per offrire a tutti i suoi soci le migliori proposte turistiche, con l’impegno di privilegiare il territorio italiano, visto il periodo epidemico che stiamo attraversando.

Sulla fanpage Turismo sociale Aics Foggia saranno pubblicate e promosse tutte le iniziative riservate ai soci AiCS Foggia.

Campagna Tesseramento 2020/2021

AICS Comitato Provinciale Foggia APS
- 71121- FOGGIA - aicsfg@gmail.com
CF. 94048620713
  • facebook-logo-3d-icon-rendering_41204-35
  • instagram-circle-button-icon-3d-with-cop
  • youtube-circle-button-icon-3d-with-copy-
  • whatsapp-circle-button-icon-3d-with-copy
  • 3d-new-facebook-messenger-logo-applicati
ReteAiCS.jpg
aics_marchio-1140x554.jpg